I contributi della pensione ti vengono rimborsati a luglio: ecco quanto ricevi

Quando vengono rimborsati i contenuti della pensione? Ecco a quanto ammontano e che cosa succede di preciso.

Le persone in età lavorativa pensano non solo al presente, ma anche al loro futuro. Sebbene la pensione possa essere un traguardo molto lontano, per alcuni invece è una situazione attuale. Ecco in quanto consiste il rimborso dei contributi.

pensione e contributi, come fare
Pensione, quando vengono rimborsati i contributi – (LouderMusic.it)

Attualmente, le persone che beneficiano della pensione in Italia sono 16.131.414. Tra questi ci sono anche quelli che hanno deciso di trascorrere questa fase della vita in un Paese estero per i vantaggi fiscali che questo offre. Tra le opzioni che ci sono c’è anche quella che consiste nel fare un fondo pensione per usufruirne in età più avanzata. Questo può aiutare a contribuire un certo tenore di vita quando si sarà anziani. Può essere una buona idea se non ha spese di ingresso e i costi annui sono contenuti. Ma cosa si conosce a proposito dei rimborsi dei contributi della pensione in luglio?

Pensione, l’agevolazione è davvero conveniente, occorre pensarci bene!

Per i giovani che stanno iniziando a lavorare ora la pensione è un miraggio lontano, qualcosa che appartiene al futuro.

pensione, deducibilità fiscale del fondo
Pensione e contributi: cosa succede – (LouderMusic.it)

Chi è stato previdente in passato oggi può godere di un fondo pensione. Per costoro sussiste un’agevolazione prevista nel modello 730. La percentuale applicabile ai versamenti nel fondo pensione dipende dalla normativa in atto ed è uguale al 19% per un ammontare massimo di 5.164.57 Euro. Il calcolo della deduzione dei contributi versati alla previdenza si fonda sul totale dei contributi versati nell’anno fiscale, considerando i limiti massimi fissati dalla legge.

Come accennato l’importo che si recupera dal 730 per il fondo pensione dipende da due fattori. Il primo è appunto l’ammontare dei contributi versati. Il massimo importo deducibile per il 2023 è di 5.164.57 Euro. Si può recuperare il 19% dell’importo versato fino a un massimo di 979.27 Euro. Poi c’è da considerare anche il reddito imponibile. Occorre ricordare che il beneficio fiscale è più alto per chi possiede un reddito imponibile maggiore. Se una persona ha un’aliquota Irpef del 35% e verso 3 mila Euro al fondo pensione otterrà un rimborso di 1050 Euro.

Inoltre, occorre tenere presente che il versamento dei contributi al fondo pensione è deducibile anche dal modello dei redditi, mentre i contributi versati dal datore di lavoro al fondo pensione non sono soggetti a tassazione. Ma come si fa, nello specifico, a calcolare la deduzione del fondo pensione? La deduzione è uguale ai contributi versati per l’aliquota IRPEF. Infine bisogna sottolineare che, la deducibilità fiscale per i versamenti fatti in un fondo pensione, tocca chiunque sia soggetto all’imposta sul reddito delle persone fisiche, lavoratori dipendenti e autonomi e le persone che percepiscono redditi diversi da quelli di lavoro.

Impostazioni privacy